DISTURBI COGNITIVI, DEMENZE, AMNESIE - Studio Di Psicologia Psicoterapia e Sessuologia

Vai ai contenuti

Menu principale:

DISTURBI COGNITIVI, DEMENZE, AMNESIE

DISTURBI PSICHICI
I disturbi cognitivi, raccolti in questa categoria diagnostica, includono deficit di vario genere e di diversa entità a carico delle funzioni cognitive: la capacità di ragionamento, l’apprendimento e la memoria, l’attenzione, il linguaggio, la percezione, l’orientamento spazio-temporale, la realizzazione di atti motori finalizzati.
Si accompagnano a questi deficit delle alterazioni significative della coscienza, oltre che una compromissione del livello di funzionamento generale (autonomia, capacità lavorative, abilità sociali).
Poiché un deficit delle funzioni cognitive può caratterizzare diversi quadri clinici, l’aspetto discriminante dei disturbi cognitivi risiede nelle cause: cosa dà origine ai deficit? Nei disturbi cognitivi “l’eziologia è rappresentata da una condizione medica generale (benché la specifica condizione medica generale possa non essere identificabile), o da una sostanza (cioè, una sostanza di abuso, un farmaco, o una tossina), o da una combinazione di questi fattori”.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu