SESSUOLOGO - Studio Di Psicologia Psicoterapia e Sessuologia

Vai ai contenuti

Menu principale:

SESSUOLOGO

Definizione
La sessuologia è una scienza di recente costituzione. L'esperto in sessuologia è colui che studia gli aspetti normali e patologici della sessualità in una prospettiva omnidirezionale che tiene conto degli aspetti fisiologici, psicologici, antropologici e relazionali.
Attività
I disturbi a carattere sessuale sono riferibili tanto all'ambito medico che a quello psicologico, per questo motivo, l'esperto in sessuologia, medico o psicologo che sia, spesso lavora in équipe. L'esperto in sessuologia può seguire dei percorsi formativi diversi e quindi, in base alla sua formazione, cambiano anche le sue competenze e le sue attività. Si parla, infatti, di psicoterapia sessuale e di consulenza sessuale.
La psicoterapia sessuale, che può essere individuale e di coppia, è una psicoterapia breve mirata alla risoluzione del sintomo sessuale attraverso un'esplorazione dei conflitti intrapsichici, ma anche attraverso delle prescrizioni che contribuiscono al miglioramento del funzionamento sessuale.
La consulenza sessuale, è un'attività di sostegno che consente al paziente di assumere le conoscenze necessarie per compiere scelte libere, consapevoli e responsabili nell'ambito della sessualità. La consulenza si pone come una relazione di aiuto, tesa a far conoscere le condizioni fisico-psichico-relazionali, le scelte esistenziali ipotizzabili, la possibilità di aiuto terapeutico.
La consulenza si differenzia dalla terapia poiché non cerca il cambiamento di una situazione patologica definita, ma fornisce informazioni e chiarificazioni, mettendo la persona nella condizione di meglio comprendere il proprio stato e di decidere il da farsi.
Chi si occupa di sessuologia non si occupa necessariamente di patologia; la sessuologia è anche scienza della "salute" attenta cioè a migliorare la qualità della vita piuttosto che a guarire dalla malattia. Gli interventi dell'esperto in sessuologia sono di carattere preventivo, diagnostico e riabilitativo.

Competenze necessarie
Poiché la sessualità è un complesso di caratteri fisici, funzionali, psichici e culturali, l'esperto in sessuologia deve possedere conoscenze e competenze relative a: le basi anatomiche e fisiologiche della sessualità maschile e femminile, antropologia e sessualità, contraccezione, sterilità e tecniche di fecondazione artificiale, educazione alla sessualità, sviluppo psicosessuale, malattie sessualmente trasmesse, aspetti giuridici, medici e psicologici della sessualità, diagnostica in sessuologia. Il terapeuta sessuologico deve inoltre possedere competenze riguardo alla diagnosi e alla terapia delle disfunzioni sessuali.

Percorsi professionali, formazione e titoli richiesti
Per ricevere una formazione in sessuologia si possono seguire dei percorsi diversi. Esistono, infatti, corsi biennali di formazione per consulenti in sessuologia rivolti a medici, psicologi, insegnanti ed operatori sociali interessati all'acquisizione di tecniche e competenze necessarie alla consulenza in campo sessuologico e dell'educazione sessuale. Le scuole quadriennali di formazione sono invece rivolte a medici e psicologi e hanno lo scopo di fornire un'adeguata preparazione per svolgere interventi di carattere clinico in ambito individuale e di coppia.

Situazione lavorativa
Nonostante il recente riconoscimento della sessuologia come scienza, la figura del sessuologo sta prendendo sempre più piede, in relazione all'aumento della domanda sessuologica. La multifattorialità del disturbo sessuale, ormai comunemente accettata, ha fatto nascere l'esigenza di integrare più figure professionali per porsi in maniera adeguata di fronte ad un problema di natura sessuale. L'esperto di sessuologia lavora quindi essenzialmente in équipe ed intrattiene relazioni con andrologi, ginecologi, endocrinologi, psicoterapeuti, etc… La stretta collaborazione tra le diverse figure professionali è necessaria almeno nella prima fase di valutazione del paziente.
Una volta stabilita una linea diagnostica, il paziente viene "preso in carico" da uno specialista dell'équipe che inizia l'itinerario terapeutico vero e proprio.

L'esperto in sessuologia lavora nelle istituzioni sanitarie o in centri privati; esercita la libera professione mantenendo relazioni con altri professionisti; lavora nelle scuole insegnando educazione sessuale. L'aumento della domanda sessuologica e il progressivo riconoscimento dell'esperto in sessuologia come figura professionale, promettono una crescente richiesta in nuovi contesti lavorativi.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu